NO!art + ABOUT US + ARTISTS + NEWS + MANIPULATION + MAIL EN | DE 
Paolo Baratella | NO!art involvement  
Biography Baratella search and find in the NO!art archives

ABOUT
BIOGRAPHY
PAINTINGS

NO!art
occupies
the strategic
juncture where
artistic production
and socio-cultural
action meet.

STUETZPUNKT
FOUNDATION

NO!manipulation

Biographical Note

Paolo Baratella nasce a Bologna nel 1935 da genitori ferraresi. Trascorre l’infanzia a Bologna in Via Lame. Il negozio del papà sarto in centro, al servizio del regio esercito; poi la guerra. Nel 1940 il ritorno della famiglia a Ferrara che accende nel suo orizzontale e nebbioso splendore, un mondo di misteriose presenze. Il bimbo Baratella, sotto le bombe americane vestito da figlio della lupa, vince in prima elementare il corso di disegno. A sei anni decide che sarà un pittore, e sarà grande almeno quanto Capuzzo ferrarese, pittore eclettico sul barcone di Codigoro.

La tragedia della guerra, lo sfollamento, i rifugi antiaerei, le bombe, i bengala, le buche scavate nella terra, il teatro dei burattini, le grandi passioni trasmesse da quel burattinaio che si chiamava Forni e, dopo la guerra, la compagnia teatrale Doriglia/Palmi, i trasalimenti per le grandi tragedie dell’uomo stilizzate in baracconamenti di luci e ombre nette. E Gigetto il gelataio di Vicolo Mozzo Orcaballetta con quei carretti a draghi e cigni cari a Visconti in Ossessione, laggiù nella Piazza Castello sempre a Ferrara.

Realtà negli occhi di un fanciullo, i maestri dell’educazione estetica, oltre alla fame e alla miseria, alle grandi manifestazioni contro gli agrari: “Hanno ucciso Boari…” silenzio, una tragedia, il padre fascista commentava… Prova a dipingere con l’olio d’oliva Dante e i tubetti trovati, sulle anime delle pozze di tessuto del papà sarto e della mamma sarta, che il mondo era fatto di sarti, eppoi, di santi e di pittori che andavano nelle chiese per la minestra e decoravano il cinemino della parrocchia dei Frati Francescani: ma quale Liceo Artistico Dosso Dossi! Cosmè Tura, Cossa, Ercole De Roberti, eccoli a Schifanoia per stupire, coi primi peli di barba e foruncoli e geometrali ragionamenti con un compagno virtuale di nome De Chirico Giorgio, eppoi il ‘54/55 a Procida, isola del poeta, a cantar d’amore dopo aver sgranato occhi e anima su campi di concentramento nazisti, in una mostra fotografica al ridotto del Teatro Comunale; fuggito da tutto, voglia d’annientamento.

E giù a dipingere in un solaio al n. 8 di Via Montebello a parlare le notti di Kant e Nietzsche, mentre turbamenti mistici continuavano a minacciare l’integrità dell’atleta ciclista, alla ricerca solitaria di Dio.

Quelle: http://www.paolobaratella.it/bio/biografia_essenziale_di_paolo_baratella_cat_2.htm

+ + + + + + + + + + + + + + + + + + + +

Exhibtions:

2007  MILANO ANNI '60 | Spazio Annuncia, Milan (Groupshow)
2003  NO!art IN BUCHENWALD | Boris Lurie: Geschriebigtes-Gedichtigtes, Stuttgart
           Contributions to the catalog book:  23 OTTOBRE 1962   MERDA
2002  Arte Fiera, Bologna, Italy
           Instituto di Cultura Laurentianum, Mestre, Italy (solo)
1999  Anticiper le Printemps, Musée Bertrand, Châteauroux, France
1996  San Francisco State University, San Francisco, USA
1993  Zeichnungen und so weiter | Galerie Eva Poll, Berlin, Germany
1990  Paolo Baratella: Zarathustra o del viaggio di ritorno. 4 motori per l'Europa,
           Lombardei, Mailand, Barcelona, Montpellier, Genua, New York (solo)
           Um konkrete Utopien in Kunst und Gesellschaft, Kunsthalle, Düsseldorf, Germany
           Museum für Gestaltung Zürich, Switzerland
1988  Art 88 | Los Angeles, USA
1986  Quadriennale, Rome, Italy
1984  Neue Gesellschaft für Bildende Künste, Berlin, Germany (solo)
1976  Künstlerprogramm D.A.A.D., Berlin, Germany (solo)
           Akademie der Künste, Berlin, Germany (solo)
1975  Fremdarbeiter Situationen | Galerie Poll, Berlin, Germany
1974  A.R.C.2, Musée d'Art Moderne de la Ville de Paris, Paris, France (solo)
1973  Galerie Poll, Berlin, Germany (solo)
           Mit Kamera, Pinsel und Spritzpistole, Kunsthalle, Recklinghausen, Germany
1972  35. Biennale Venice, Italy
1970  Kunst und Politik | Karlsruhe, Wuppertal, Frankfurt, Basel, Germany / Switzerland
1965  Modern Chinese and Italien Painter | Taipei, Taiwan
1962  Molton Gallery, London, UK (solo)
1961  Galleria Pater, Milan, Italy (solo)
           International Biennale, San Marino, Italy

line
© https://no-art.info/baratella/biography.html